GRILLING IM BAUERNHOF

Barbecue utilizzato: Ascona 570G

Funnel: si

Accessori utilizzati: piastra in ghisa

Tipologia di cottura: indiretta e diretta

Tempo di preparazione:  1 ora

Tempo cottura: 40 min circa

Persone servite: 4

Dobbiaco al fieno, patate, burro di alpeggio, chips di pane nero di segale

Di Claudio Nani Pubblicata: Dicembre 19, 2014

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Pronta In: 1 ora 40 minuti

Dai pascoli di altura delle dolomiti, al confine nord austriaco: un piatto composto da ingredienti semplici, che uniti e rivisitati in questa inconsueta ricetta donano un gusto unico al palato.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Disporre gli ingredienti a portata di mano sul tagliere. Essiccare un grosso mazzetto di fieno e tagliarlo al cutter, prenderne una parte e preparare della cenere di fieno, bruciandola essiccata, e riducendola in polvere con un cutter fino (tritaspezie) Portare a bollore del latte fresco, prelevare una seconda quantità di fieno e aggiungerla. Mettere coperchio per 10 minuti, poi passare in colino a maglie finissime e depositare in una ciotola. Aromatizzare il burro di alpeggio facendolo fondere a calore moderato e aggiungendo una presa di fieno essiccato, tenere tiepido fino all'utilizzo.
  2. Tagliare le patate a dischi di 7-8mm, sciacquare bene, asciugare, condire con olio EVO, sale pepe e mettere in teglia, passare al bbq a 220 gradi per 20 minuti in indiretta. Tagliare la fetta di formaggio in 4 parti mantenendo la crosta, passare nel latte aromatizzato e poi in un misto di farina di mais e fieno essiccato, ripassare due volte. Girare il funnel dell'Ascona a vulcano per ottenere una cottura diretta; posizionarci sopra la griglia in ghisa, chiudere il coperchio e portare alla max temperatura, circa 350 gradi. Grigliare le patate in modo da avere una bella crosta esterna e morbide all'interno, ci vogliono 4 minuti per lato, girandole due volte a coperchio chiuso. 8. Grigliare ora il formaggio,1 minuto per lato,poi ripetere fino a quando inizia a fondersi bene al suo interno.
  3. Impiattiamo con una rosa di patate, il dobbiaco al centro filante, un giro di burro aromatizzato al fieno a glassare, qualche ciliegina di mostarda, delle chips di pane nero di segale e cenere di fieno da associare ad ogni assaggio.
Claudio Nani
Claudio Nani
Nato a Milano, classe '66, responsabile commerciale, fin da piccolo voleva fare il cuoco e invece motivato dalla famiglia si diploma all' I.T.I.S e lavora per 15 anni in studi di ingegneria. Nel 1999 si ferma a Terni, durante il montaggio e l'assistenza all'avviamento di un grande impianto di trattamento fumi, per un periodo inaspettato durante il quale si innamora delle Valli Umbre e del suo territorio, tanto da trasferirsi prima a Narni e poi a San Gemini. Il contatto diretto con i produttori locali di ortaggi, legumi, prosciutti, formaggi e carni, i profumi inebrianti della buona cucina umbra uniti alla passione e alla creatività, la spinta degli amici e della compagna di vita, la naturale propensione alla cura degli ingredienti e degli abbinamenti lo spingono tanto da qualificarsi cuoco con attestato professionale nel 2012 e a lavorare nei fine settimana in alcuni ristoranti da stagista; si costruisce piano piano la figura di Chef a domicilio in cene private con menù personalizzati e piccoli corsi di cucina amatoriali. Il BBQ è l'estensione del suo braccio...100% PURE BBQ!