Pancia di maiale arrosto

Barbecue utilizzato : Outdoorchef Rover 570

Funnel: no

Accessori utilizzati : termometro a doppia sonda Outdoorchef Gourmet check

Tipologia di cottura : indiretta

Tempo di preparazione :  10 minuti

Tempo cottura : 2 1/2 ore circa

Persone servite: 6

Pancia di maiale arrosto

Di Claudio Nani Pubblicata: Novembre 21, 2014

  • Resa: 6 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 2 ore 30 minuti
  • Pronta In: 2 ore 40 minuti

Barbecue utilizzato : Outdoorchef Rover 570 Funnel: no Accessori utilizzati : termometro a doppia sonda Outdoorchef Gourmet …

Ingredienti

Istruzioni

  1. Disporre gli ingredienti a portata di mano e posizionare la pancia sul tagliere Stendere un filo di olio EVO a mano sulla cotenna e poi aggiungere sale grosso e pepe. Rigirare la pancia e ristendere olio a mano, aggiungere sale fino, pepe bianco e le erbe in modo omogeneo. Lasciare la pancia coperta da pellicola in questa posizione per il tempo necessario alla preparazione della brace coperta.
  2. Settare il Rover per una cottura indiretta con le braci da un lato e con l'aggiunta di una vaschetta raccogli grassi come water pan versando la birra e due rametti di rosmarino, per mantenere umida la camera di cottura. Inserire una sonda all'altezza delle griglie e portare le braci a 180°C
  3. Posizionare la pancia con la cotenna sulla griglia e lasciare cuocere per 60 minuti circa max o fino al raggiungimento dei 55-60 gradi al cuore Aprire il coperchio del Rover 570, girare la carne a cotenna in alto, aggiungere bricchetti se necessario, chiudere e ristabilizzare a 170-180°C. Portare la temperatura al cuore a 90°C. Con la pancia in temperatura, voltare con la pinza e posizionare la cotenna in diretta sulle braci per un paio di minuti per fargli fare una bella crosta dorata e croccante
  4. Servire la pancia con un contorno di patate alla contadina.
Claudio Nani
Claudio Nani
Nato a Milano, classe '66, responsabile commerciale, fin da piccolo voleva fare il cuoco e invece motivato dalla famiglia si diploma all' I.T.I.S e lavora per 15 anni in studi di ingegneria. Nel 1999 si ferma a Terni, durante il montaggio e l'assistenza all'avviamento di un grande impianto di trattamento fumi, per un periodo inaspettato durante il quale si innamora delle Valli Umbre e del suo territorio, tanto da trasferirsi prima a Narni e poi a San Gemini. Il contatto diretto con i produttori locali di ortaggi, legumi, prosciutti, formaggi e carni, i profumi inebrianti della buona cucina umbra uniti alla passione e alla creatività, la spinta degli amici e della compagna di vita, la naturale propensione alla cura degli ingredienti e degli abbinamenti lo spingono tanto da qualificarsi cuoco con attestato professionale nel 2012 e a lavorare nei fine settimana in alcuni ristoranti da stagista; si costruisce piano piano la figura di Chef a domicilio in cene private con menù personalizzati e piccoli corsi di cucina amatoriali. Il BBQ è l'estensione del suo braccio...100% PURE BBQ!