Risotto mela speck e uvetta con Castelmagno DOP

Barbecue utilizzato : Outdoorchef Ascona 570G

Funnel: in posizione vulcano

Accessori utilizzati : Gourmet Set

Tipologia di cottura :Diretta

Tempo di preparazione : 20 minuti

Tempo cottura : 40 minuti

Persone servite: 4

Risotto mela speck e uvetta con Castelmagno DOP

Di Riccardo Basile Pubblicata: Febbraio 13, 2015

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Pronta In: 60 minuti

Barbecue utilizzato : Outdoorchef Ascona 570G Funnel: in posizione vulcano Accessori utilizzati : Gourmet Set Tipologia di …

Ingredienti

Istruzioni

  1. Cominciamo mondando le mele, eliminiamo buccia e torsolo, tagliamole a cubetti e mettiamole a bagno in acqua acidulata con succo di limone per prevenire l'ossidazione. Mondiamo la cipolla e tritiamola finemente, immergiamo l'uvetta passa in acqua fredda per reidratarla, tagliamo le fette di speck riducendole in cubetti non troppo piccoli. Settiamo il funnel in posizione vulcano ed eliminiamo la griglia di cottura, posizioniamo il gourmet set direttamente sopra al funnel e facciamo scaldare la padella qualche minuto. Facciamo sciolgliere il burro e aggiungiamo la cipolla e lo speck, facciamo rosolare qualche minuto e quando la cipolla sarà imbiondita sfumiamo con vino bianco secco il tutto con il bruciatore grande a media potenza. Quando la parte alcolica del vino sarà evaporata scoliamo i cubetti di mela e aggiungiamoli a rosolare, attendiamo 5 minuti mescolando di tanto in tanto.
  2. Aggiungiamo il riso che tosterete per 5 minuti,mescoliamo per evitare che non si attacchi troppo al fondo. Trascorso il tempo della tostatura aggiungiamo il brodo e l'uvetta,mescoliamo e attendiamo circa 20 minuti per completare la cottura e procediamo all'assaggio, se risultasse ancora indietro nella cottura aggiungere altro brodo quanto basta per completarla.
  3. Quando il riso sarà cotto spegnete il fuoco e aggiungete un pizzico di cannella, grattugiare generosamente il Castelmagno e mantecare fino ad ottenere la cremosità voluta. Impiattare e servire con una guarnizione di mele e speck.
Riccardo Basile
Riccardo Basile
Riccardo Basile classe 1984. Nativo di Modena e operaio di professione, cresciuto nelle tradizioni del territorio emiliano, appassionato di cucina da diversi anni, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sperimentazioni. Dopo l'acquisto del primo barbecue e notti insonni passate a studiare le tecniche del Low & Slow tra internet e libri, si appassiona al BBQ americano dove si mette alla prova nell'arte dell'affumicatura e delle cotture lunghe. Nel 2014 segue il primo corso con colui che diventerà amico e maestro di griglia Matteo Tassi che ne accrescerà le conoscenze così come la voglia di apprendimento del BBQ.